Privacy Policy

LETIZIA FABBRI

11694995_10206459927764535_7621770587439486333_n

Questa ragazza è DINAMISMO puro! Le parole d’ordine nella sua vita: Avventura e Viaggio.

 

Letizia è solare ma anche testarda oltremodo e a suo discapito:

 

“Avevo solo tre anni e ho sbattuto la faccia contro il muro solo perché volevo assolutamente una cosa” (ride)

 

Giovane donna che ama la NATURA SELVAGGIA, la vita all’aria aperta e i libri di SPIRITUALITÀ che divora fin dall’età di 13 anni.

 

Il suo carattere impulsivo, sanguigno, ribelle e amante della LIBERTÀ sfocia a volte in aggressività. Allo stesso tempo dotata di bontà, compassione e grande empatia, Letizia rischia il più delle volte di essere remissiva. Nasce da qui il suo desiderio di sviluppare quell’assertività necessaria per essere un buon leader.

 

Sono due le cose che più di tutte le procurano gioia:

1- Emozionare le persone. Letizia si emoziona quando gli altri si emozionano e qualsiasi cosa faccia, che si tratti di scrivere, parlare in pubblico, ballare, combattere, offrire ispirazione, dal momento che le persone si emozionano Letizia si realizza e aumenta lo scambio di energia tra lei e gli altri.

2- Incitare gli altri a portare alla luce le loro potenzialità e la loro natura, farli sentire protetti, guidati, amati, da qui nasce la sua grande ammirazione verso la figura del buon leader.

 

Letizia pratica 7 anni di monta all’inglese a partire dall’età di 11 anni dopodiché, insoddisfatta del rapporto con i cavalli, conosce per la prima volta il mondo “naturale” nell’estate 2010 grazie allo zio francese, un “sussurratore di cavalli” di AEBE.

 

Nella primavera 2011 Letizia conosce Marco Vignali e consegue il primo brevetto per la comunicazione con i cavalli. Da quel giorno sceglie di seguirlo in fiere, meeting e corsi.

 

“Da quando ho conosciuto Marco, ho cominciato a cambiare IL MIO STATO D’ESSERE non solo con i cavalli ma in particolar modo anche con le persone. Ho riscontrato e continuo a riscontrare sinergie incredibili con moltissime altre attività, come la danza che ho praticato appassionatamente per diversi anni o le arti marziali di cui sono solo neofita, ma soprattutto sinergie con la vita di tutti i giorni.

Perché i cavalli? E’ una spinta interna senza nome e senza causa.

Fin da bambina sento e desidero COMUNICARE CON LA NATURA.

Moltissime volte ho immaginato di interagire con loro attraverso la telepatia” (ride)

 

Oggi Letizia è innamorata del combattimento: dedita alle arti marziali e alla scherma scenica, lavora ed è insieme a Sonia e Marika, colleghe e compagne di vita, UNA DELLE CREATRICI DEL NUOVO PORTALE ITALIANO PER SUSSURRARE AI CAVALLI.

 

“In un’intervista così breve ciò che posso passarvi è molto poco, ciò che ho percepito supera la fisicità mia e del cavallo. Si arriva a sentire ENERGIA PURA in movimento, mi pace chiamarla così.

Ho visto, ho sentito, ho vissuto il messaggio di Marco e della SIH, me ne sono innamorata e non potevo lasciarlo sfuggire al resto del mondo”.